Meet and Greet

25 Aprile 2015 

Ovvero un pomeriggio a rincorrere Ewo!

Mesi prima del concerto abbiamo chiesto a Ewo un meet and greet con la band, per noi dello staff e voi fans. Ci però ci è stato negato in quanto la band non teneva alcun meet and greet durante l’Imaginaerum tour. Il manager ci ha gentilmente proposto un’intervista, salvo poi sparire per mesi senza darci più alcun segno di vita. Spazientita, dato che il concerto era alle porte ho provato a ricordargli della promessa fatta e dopo un giro di mail che spaziava dalla Nuclear Blast alla Kizmaiaz, siamo riusciti ad ottenere l’intervista confermata, con Tuomas e Marco, qualche ora prima del concerto. Gli accordi erano semplici, dovevamo chiamare Ewo prima dell’intervista, per farci prendere. Per vari motivi logistici l’intervista è stata spostata con conseguente sparizione ancora di Ewo.

Alla fine del concerto, come ci ha aveva proposto lo stesso manager, siamo stati scortati vicino al backstage, dietro al palco.

L’intervista era ovviamente infattibile dato l’orario, ma Ewo si è dimostrato gentilissimo e, dopo essersi presentato, ci ha portati un piccolo backstage dicendoci solo “venite a conoscere la band” e “bene, mischiatevi tra la folla”.

La saletta era piccola, con due divanetti di pelle, lampade di carta e un lungo tavolo pieno di cibo e bevande.

Mi sembrava di essere seriamente entrata in un Imaginaerum. Era particolarmente surreale, dove mi giravo vedevo un Nightwish intendo a parlottare con gli altri ragazzi che c’erano li.

Appena entrata Tuomas è sbucato fuori, e mi ha urtato lo zaino. (con mio conseguente sbigottimento). Ancora pensando “Ma che cacchio, è vero??!”, la signora Holopainen ci ha chiesto di fare una foto perchè le piace fare le foto ai fans del figlio 🙂

Ci siamo presentati in finnico e tutti erano molto contenti e cordiali. Dopo qualche foto e autografo è comparsa Anette,che però è fuggita subito (ammetto che speravo in un paio di chiacchiere in Svedese u_u)

TUTTI sono stati estremamente gentili. Troy continuava a ripetere che era stato un grande concerto ed era un onore. Jukka si è detto onorato di fare una foto con noi, e Marco si è spremuto un pò le meningi per fare le pose più buffe che gli venissero in mente.  Emppu si è interessato da dove arrivavamo e ci ha regalato un paio dei suoi plettri.  Ewo ha anche sentenziato che “avevamo bisogno di birra!” e ci ha piazzato in mano una bottiglia di Corona (sigh sigh, dovevo guidare, too bad, niennte birra per me).

Alla spicciolata i ragazzi hanno raccolto le loro cose , la valigia e il resto e se ne sono andati sul tour bus, che li avrebbe portati subito a Vienna.

Non ci restava che ringraziare Ewo e andare. Eravamo estremamente soddisfatti dall’infinita gentilezza di tutti, cosa non da poco data la loro fama e la stanchezza dopo il concerto. 🙂

 

29 Novembre 2015

Con l’avvento del NW Group e della nostra tanto sperata ufficialità, non potevamo esimerci dal ‘rompere le balle alla direzione’ per ottenere un meet and greet ufficiale, visto che non eravamo riusciti a portare voi fan a conoscere la band.

Qualche mese prima del concerto ci hanno confermato l’incontro, con un favoloso numero di posti per i fans, ben sei!

Abbiamo indetto un contest per scegliere i fortunati membri del fanclub che avrebbero incontrato la band. Dovevano creare qualcosa per stupire e convincere noi dello staff. Dopo molti lavori ricevuti, una difficilissima scelta e tanta ansia aspettando le mail di conferma al meet, poco prima del concerto siamo stati ‘prelevati’ in perfetto orario da Ewo.  Il GMG (gigante manager gentile, altro che Roald Dahl) ci ha scortati nel backstage dove ci ha fatti accomodare, ci ha regalato poster e tour book.

La band stava ancora facendo il sound check e abbiamo atteso pazientemente sulle note di Edema Ruh. La prima ad arrivare è stata Floor, in tuta e struccata, forse poco felice di farsi vedere in quella mise.

Ci hanno poi raggiunti i ragazzi, tutti felici di conoscerci. Abbiamo dato i nostri regalini alla band e fatto qualche selfie. Marco era particolarmente stanco ed ha fatto il nonno sempre seduto! Kai e Emppu erano molto cordiali, così come Troy. Dopo le foto di gruppo la band è andata a prepararsi, mentre Ewo ha raccolto l’enorme mole di regali e ci ha riportati fuori.

 

 

 

0 thoughts on “Meet and Greet

  1. I am sooooo sad that nightwish will not come in italy ( bologna ).!!!! i am german but i have so much italian friends that loves nightwish also…..we organized an autobus fron varese to bolgna ;-( so sad, Fanculo….

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *