Intervista a Tuomas del 14/02/2011 by tuomas-holopainen.com

Ecco la traduzione della intervista fatta dal sito

http://www.tuomas-holopainen.com/main/

a Tuomas a Londra, in un hotel.

Il tastierista non si sentiva ancora del tutto bene, quindi onore a lui che ha incontrato le fans e webmistresses del sito, che gli hanno posto le domande dei fans.

C:Video copyright of The Escapist:Tuomas-Holopainen.com

e qua il tapescript dell’intervista tradotto, per non slambiccarvi a capire!;)

PARTE PRIMA

Dato che ti sei autodefinito un “fanatico di Barks “(fumettista americano) qual’è la sua storia di Paperino che preferisci?

(Pensa e cerca di decidere, chiedendo se l’intervistatrice conosce il titolo inglese)

T:Quello in cui vanno al campeggio, in finlandese si chiama “Vita da Campeggio”.

Un enorme incendio scoppia e loro scavano, presente?

T: Vita da Campeggio, mi vergogno ma non so il titolo in inglese.

C: Non è un problema…

T: No non è ok, fa schifo!

Se potessi scegliere un artista con cui collaborare, chi sarebbe?

T: mmm, un artista qualsiasi?

Stai riprendendo vero? Ok sono pronto.

Dunque, 3o 4 mesi fa ho incontrato Don Rosa, sai, l’artista Disney. Ho parlato un po’ su questo mio progetto, scrivere il tema dell’album circa “Vita e tempi di Scrooge McDuck” e vorrei davvero che questo accada un giorno.

In un certo senso ho iniziato questo progetto già-

Quindi credo proprio che la risposta alla domanda sia Don Rosa.

Sarebbe bello avere lui per l’artwork e le varie cose. Era anche entusiasta circa la cosa, ma si vedrà

Di tutti gli strumenti che suoni, perchè hai deciso di focalizzarti sulle tastiere?

T: Beh è l’unico strumento che so a malapena suonare, se questo è abbastanza logico.

Qual’è la tua canzone preferita di ogni album dei NW?

T: wow, ok. Beh cambia dato che alcune canzoni hanno un senso più personale e così via, ma posso provare.

Da AFF scelgo Lappi, da Oceanborn “Walking in the air” anche se non è nostra, credo sia una delle più canzoni dell’universo.

Wishmaster, decisamente DB’sPe in CC…mmm, cerco di ricordarle tutte, forse Bless the Child.

Poi cosa c’è dopo?Once?

C: Ma lo chiedi a me?

T: Be allora Ghost Love Score, DPP di certo Poet and the P.

Come ti sei sentito quando sei andato a Disneyland per la prima volta?

T:Era il 26 maggio 1990

C: ok è folle

T: si erano circa le 9 ed ero con mia nonna, fu uno dei più bei momenti della vita, e credo sia anche una cosa abbastanza nostalgica.

Ho ancora questa enorme foto fatta da mia nonna ed è semplicemente indescrivibile.

Sono stato a Disneyland 4 volte e a Disneyworld 8. Anche se forse è un posto abbastanza doloroso, e capisco perchè a molta gente non piace.

Per me è il paradiso ed è perfetto che ci vada una volta all’anno

Quali sono le tue memorie migliori della tua infanzia?

T: Quella che ho appena detto, sarebbe quella si.

Ora usi 4 tastiere durante i concerti, qual’è il oro uso specifico?

T: Beh ne ho bisogno di due, la terza rende tutto più semplice e la quarta è praticamente li per bellezza.

E’ vero, non è nemmeno un idea mia, ma dei tecnici delle tastiere, per creare un effetto simmetrico.

Ed è difficile come l’inferno suonarle in quel modo, ma loro dicono che è molto bello da vedere quindi, boh, ci provo lo stesso..

Quale equipaggiamento, interfacce audio, programmi di registrazioni usi in genere quando componi?

T: uso solo il piano, la chitarra elettrica e quella acustica. Non uso mai computer o software, quindi è solo tastiera, in genere una Korg Karma o Oasys, più un sequence dentro alla tastiera con cui faccio le parti di batteria.

Quindi mixo tutto, è davvero simpatica come cosa, almeno così dicono gli altri ragazzi.

Ci si fa un’idea di come verranno poi le canzoni

Perchè l’usignolo canta?

T: Ricordo questa canzoni per mia sorella, fa paracadutismo e l’insegnante.

E una volta, circa 12anni fa le chiesi cosa era così bello del lanciarsi da un aereo e volare, quale fosse la sensazione e così via.

E la sua risposta fu, “perchè l’usignolo canta?”

E non ne abbiamo parlato più da quella volta.

E’ una vera storia, mi ha fatto davvero pensare e la canzone parla di questo.

Non sei mai stato curioso di cosa dicono i fans di te su siti e forum?

T: Se devo essere onesto non vado spesso nei siti dedicati ai NW e la mia pagina, è un po’ difficile da spiegare ma mi sento sempre arrossire entrando in questo posti,

E a volte le persone parlano di cose troppo profonde e non mi pare giusto.

Non c’è nulla di errato ovvio ma per me è più semplice non andarci e leggere.

PART 2

(continua)

Ma mi riempe di orgoglio vedere i fans che vanno a fondo nella musica e nei testi, vuol dire che ci tengono.

Perchè hai cambiato le parole a Astral Romance?

T: L’ho fatto?

C: Si.

T:Davvero? L’ho fatto, non ricordo!!!

C: sisi

T: no seriamente non ricordo il perchè, forse perchè Tony stava cantando. Non ricordo davvero, mi dispiace.

Mi hanno fatto bere del vino per questa intervista per essere più aperto! Colpa looooro!

C: Bugia!

T: no è così!

C: Doppia bugia!

T: non è una bugia!!

Perchè hai deciso di registrare gli strumenti per il prossimo album a casa invece che in studio?

T:Beh c’è una grossa motivazione, chiamata soldi.Con la moderna tecnologia puoi praticamente registrare qualsiasi cosa, è come uo studio mobile e mixare le cose è facile.

Beh essere a casa è molto confortevole e molto più economico, quindi penso sia stata la cosa più giusta.

Quante lingue parli?

T: Finnico, un po’ di Inglese e qualche parolaccia in svedese.

Dato che per te il natale è un periodo magico, come lo passi generalmente?

T: si Natale è molto speciale per me, non mi piace la scocciatura ma mi godo davvero la magia e la mitologia della “Yuletide”.

E’ molto magico, mi è sempre piaciuto ed è per me un periodo da passare con la famiglia, quindi dei 34 Natali della mia vita 31 sono stati con la mia famiglia: mamma, papà, fratello, sorella e relative famiglie.

Alcuni dicono che più diventi vecchio e meno ti interessi dei regali ed è più uno stare assieme.

Beh penso sia una cagata. MI piace ricevere regali e ancor di più farne!

Ogni Natale ci metto molto tempo ad aprire ogni pacchetto perchè mi voglio godere il momento.

E’ molto bello avere regali.

C: MI scoccia che il nostro non sia arrivato in tempo!

T: si è arrivato il 28/29, circa

C: l’ho spedito il 12 e dissero che ci volevano quattro giorni

T: magari c’era sciopero o che..

C: forse

Sarah: C’era molta neve e tutto ha chiuso.

(varie ciarle abbastanza inutili sulla neve e il regalo ricevuto.)

Qual’è la tua scala preferita per comporre?

T: mi piace molto il F# minore per varie ragioni, non so perchè ma è la mia preferita

Hai mai pensato di comporre una canzone a tema natalizio?

T: mi è passato per la mente. Ce n’è una tradizionale, non è proprio natalizia, si chiama “Tonttu”, e tutti i finlandesi sanno di cosa mi riferisco ma di certo voi non ne avete la più pallida idea.

Si chiama “Lo Gnomo” e non è natalizia ma la si canta sempre a Natale. E’ decisamente la mia carola preferita.

Per anni ho cercato di renderla nel perfetto stile NW e farne una cover a magari un giorno ci riesco.

Se potessi ri-scrivere una colonna sonora quale sarebbe?

T: Ri-scrivere? Non voglio scrivere nessuna colonna suonare perchè sono tutte molto buone, e se dovessi rifarne una è perchè non mi piace.

Quindi non ha senso, non credo di capire la domanda.

C: ok se potessi chiamare una colonna sonora tua, della serie “ la scriverei io”?

T: AAH, ok, beh “The Village” di James Newton Howard,, è magica,

Non so come ha fatto ma è incredibile per il 70% del film appartiene alla musica,

Basta ascoltare ai riff del violino.

Incredibile.

Un ‘altra che adoro è quella del Gladiatore, di Zimmer, presente?

OK, sappiamo tutti che ti piacciono i parchi divertimento , ottovolanti e una volta hai anche fatto Bungee Jumping.

Faresti mai qualcosa di pazzo come Sky Dive?

T: Beh ho visto mia sorella farsi male tante volte facendolo che sono un po’ spaventato, quindi non credo la farei.

I fatto BJ, mi piacciono le montagne russe, quelle più folli.

Ho anche fatto immersioni subacque e roba stramba ma skydiving non lo farei no.

Qual’è il tuo strumento preferito per cui comporre, di cui ti piace il suono?

T: è un insieme di piano e strings sul mio Korg Oasys.

E’ difficile da spiegare

Qual’è la più bella memoria che hai legata ai NW?

T: è impossibile, ne ho tantissime.

So che è un clichè rispondere così ma sono tante, il primo tour SudAmericano, il primo show alla Harwall, pubblicare il primo album

Spero sempre che il migliore debba ancora venire.

Tradotto da Slacky H. Holopainen solo per Nightwishers

Thanks to Carol and tuomas-holopainen.com for allowing us to post this interview.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *