You cannot copy content of this page

Pyre of the Black Heart: testi e traduzioni

Testi trascritti e tradotti da Mattia per Nightwishers.

STONES
An old crone with a face of bone
A heart of stone within a circle of stones
She told me I’d have stones in my shoes
With stones in my mouth I kept singing the blues
My suit was torn in the emptiness of outer space
I float forever between a rock and a hard place
Stones! Falling from the sky, more stones
Growing from the ground, more stones
Travelling the stars, more stones
Boring thankless lifeless stones
Under my feet the cobblestones clack
Am I the butt of their constant crack?
The marble shines,the sheen won’t fade
A man can’t outlast
whatever he’s made
The righteous will gather
The first stone is soon to fly
Against the old wall of stone the blasphemer will die
Stones…
Pyramids were made,now bury your dead
In stones there’s a statement very easily read
It’ll be just you,your treasures and wives
The stones keep on sitting over your lost lives
My suit was torn in the emptiness of outer space
I float forever between a rock and a hard place
Stones…
Crushing wind, indifference Our bones under the stones
Voyeurs of misfortune Our bones under the stones

THE VOICE OF MY FATHER

I know your voice
It echoes through me to infinity
A broken man in flesh, but your spirit’s free
The might of man, it crumbles
The Earth’s our destiny
Still I hear while I’m asleep
How you sang to me
The voice of my father
It’s the voice I’ll sing with too
The voice of my father
Sing my song and I’ll be with you
The voice of my father
From fathers of history
The voice of my father
It is here in me
The doors of heaven might be closed for both me and you
But a righteous man is more than books and rules
I think you could tear down those gates and just walk on through
The honour of man cannot be bound by the words of fools
The voice of my father…
They told us that we are dust
But we’re the ashes of the stars
We are burned but never gone
The miracle of life is in me
And my blood sings on and on
On and on
The voice of my father…

STAR, SAND AND SHADOW

Like a star
Cold in the distance, soundless its call
You don’t see, you don’t hear at all
How can I explain hell
Raging in deepness
Tides of desire swell
From my gravity well
I need to crush you against me
Burning for…
Evermor
Like the sand
Endless desert drying
This thirst undying
I’m coming for you, can’t you see?
The grains falling on you in stealth like my stare
From wings of the air
To your skin cool and bare
Let us stay here together
Covered for…
Evermore
Like shadow
I’m your lover eternal
We were joined at birth
I’ll lie with you still in the Earth
Without you I’ll be gone
Hollowed out by the light
Stay out of the Sun and
Stay out of sight
You will be here
In my arms buried for…

DEAD GOD’S SON

I fell down from the skies of light, and landed upon the clouds
I woke up on these hills of white, on a road stretched like a shroud
I wandered on for a day and night, or maybe a few more
There I was and now I am. In a place after before
My memory’s there in the wild wind’s care
She took it messing up my hair
Journey into fear
Home was never here
Come undone
Dead God’s son
I fell down just dead on my feet, and landed among the stones
I woke up on these hills of black, a cliffside scattered with bones
I wandered on for a day and night, found some starlight and nothing more
There I was and now I am. In a place after before
My memory’s there in the cold wind’s care
Her fingers running through my hair
Journey into fear…

FOR YOU

Your star fell into a black hole
Events led to the horizon
Drawn to the lights extinguishing one by one by one
Looking back the road had darkene
And the path was lost in time
But the light, it never made you see, never helped you anyway
What chance brought our hands to clasp?
What faces could not be seen
How can love echo before it speaks?
Just a hand held in the dark
One stumble and it’s gone
If I try to let go, please just stop me

I AM THE WAY

I am the way. I will take you home, lead you astray
I am the way, shadows under skies, the truth and lies
Houses of high heaven, houses of the damned, sixes and seven
I am the way, darling take my hand, I’ll take you home, lead you astray
Should I appear before you soon?
The silence starts to ring with voices beyond hearing
The words you cannot sing
I’m the answer to your Dream
The Dream I made you see
Whatever you’ve been missing will come to be
I am the way…
Come and walk the arching skyline
It’s groaning just like ice
Don’t wanna hear it’s not wise
Don’t you wish yourself to be blind
With my guiding hand so kind
A leap of faith could soothe your mind
Close your eyes. The kiss grows dee
Awaken, fall asleep
Here’s the new reality. It’s all yours to keep
I am the way

RUNNER OF THE RAILWAYS

I’m coming from the north, east, south, to the west
I’m off before you know it and I know it’s for the best
I’ll be running you down in a cloud of bloody steam
I’m gonna eat you up, and I’ll love it when you scream
I’m a loco with a motive and you’ll ride with me tonight
Here’s my bullet train, whoa! Now it’s out of sight
Runner of the railways
Your InterCity daddy tried to catch me in vain
You oiled me up so good, I can outrun all the pain
I know that, with this pace, it could be running off the track
A broken heart at every station longing for me to come back
Let a railcar run me down into pieces with a crack
I’ll leave my baggage there where all the tunnels end in black
Runner of the railways
With a coal black heart, teeth grinding on grit
Veins are pumping oil, and my head is full of shit
I don’t really care, if you get stuck out on the stree
Everyone’s a sucker for my class seat
Runner of the railways
I’m running

DEATH MARCH FOR FREEDOM

A figure of a walker drawn upon this hill
Leather boots infused with my will
A stranger is the world’s reflection
I look up, I see the stars and find direction
A reject of heaven hunted by unholiness
Eternal struggle. Couldn’t care less
The red of my veins against
The hunter’s night
In this desolation of white
I am bleeding my way to freedom
Bring your lives to the death I’m dealing
With my heart’s blood, I draw this circle
Unleash your hounds on me
I’m the last thing they will see
Severed heads, a voiceless choir
Spikes on hilltops,
Let them burn in cleansing fire
Tongueless mouths opening, crying
The eyeless watch me
With accusal mortifying
Perfect discord, a harmony from beyond
Without voices asking why
Send your slaves, send me more my love
They’re sure to find me
And they’re sure to die
I am bleeding my way to freedom
Bring your lives to the death I’m dealing
With my heart’s blood, I draw this circle
Unleash your hounds on me
And I will set them free
Come to me!
The world is bleak, this life is fleeting
In the wake of death
A madman stands in greeting
Live here and now earthbound
And wear a grin all the more profound when underground
Sacrifices of this winter take the bait
I am the gallows, I’m their fate
I am bleeding my way to freedom
Bring your lives to the death I’m dealing
With my heart’s blood, I draw this circle
Unleash your hounds on me
And I shall cut it free
I am bleeding my way to freedom
Bring your lives to the death I’m dealing
With my heart’s blood, I draw this circle

I DREAM

I am a wraith, I’m a slayer
And I have no one left  to slay
I am at the end of the road,
A road that led me astray
Your life should not be wasted,
If you’re not ready to die yet
Until the soil falls upon you,
You shouldn’t meet your death
The ghosts and wounds become one
Longing to be whole
In the slow fade to black of a lost soul
If I had one I would gladly
Cut my heart out
But I can only dream on
The tide that swelled in my veins has gone dry with sand and rust
The salt and the heat of skin replaced by the kiss of dust
Below the rock it grows colder
And colder still is the night sky
My hopes go up
Against the black space
Defiant little moths. They die
The ghosts and wounds become one
In scars numb and old
There’s no fiery deep nor gates of gold
I am the one
Whose teeth I’d like to kick out
But I can only dream on
My bones drying up, lying numb to pain, they’ll try to move in vain
No feasts or songs for a mouth
That’s rotting away
Why do I see the moon shining
Right through me?
Cold white moon
Bone white moon
I just wait for
All these memories to fade out

TRUTH SHALL SET YOU FREE

There, see? The clouds that look like faces to me
Now do you think I’m insane?
Hear the leaves, how they use the wind to whisper things to me
No, it’s not words that they say
Come to me when the moon is up
It’s easier to believe when the magic is real
Bare feet in the grass and magnetized to Earth
No, you don’t think I’m insane
I can’t let you have the world but it’s there for you
I can’t make you want the truth, it’s up to you
There are spirits in the waters breaking free
From the ice once again
Hear and laugh with the joy of living you’re about to kill
Stop. Life is now and not then
All roads can lead away from hell if you just turn
From the smoke and the noise
I see the dried up paper of your soul
The notes of the song and your voice
I can’t let you have the world, it’s all for you
I wish you would find your truth, but it’s up to you
I’m grateful for the pain, it says we’re alive

SASSI

Una vecchia megera, con il viso scheletrico
Un cuore di pietra, dentro a un cerchio di pietre
Mi disse che avrei avuto delle pietre nelle scarpe,
Con pietre in bocca,
Ho continuato a cantare il blues
Il mio vestito era sgualcito,
Nella vacuità dello spazio
Galleggerò per sempre, tra un sasso e un luogo difficile
Pietre! Cadono dal cielo, più pietre!
Crescendo dal suolo, pietre! Viaggiando tra le stelle, più pietre!
Noiose, ingrate e senza vita, pietre!
Cadono dal cielo, più pietre. Viaggiando tra le stelle, più pietre!
Noiose, ingrate e senza vita, pietre!
Sotto ai miei piedi il clangore delle pietre, sono io il bersaglio del loro costante schianto?
Il marmo scintilla e la luminosità non svanirà.
Un uomo non può sopravvivere a ciò di cui è fatto
I virtuosi si riuniranno, la prima pietra verrà presto scagliata, il blasfemo morirà contro il vecchio muro di pietra

Pietre….

Le piramidi furono erette, ora dì le tue ultime preghiere,
Nelle pietre c’è una frase facilmente leggibile, sei solo tu, I tuoi tesori, le tue mogli

Le pietre continueranno a giacere sopra le vite perse
Il mio vestito è sgualcito, nella vacuità dello spazio. Galleggio per sempre, tra un sasso e…

Pietre!….

Vento devastante, l’indifferenza
Le nostre ossa sotto le pietre.
Voyeurs di sfortune, le nostre ossa sotto le pietre

LA VOCE DI MIO PADRE

Conosco la tua voce
Fa eco attraverso me verso l’infinito
Un uomo infranto nel corpo, ma il tuo spirito è libero
La potenza di un uomo si sgretola
La Terra è il nostro destino
Ancora sento mentre dormo
Come mi cantasti
La voce di mio padre
È la voce con cui canterò anch’io
La voce di mio padre
Canta la mia canzone e sarò con te
La voce di mio padre
Dai padri della storia
La voce di mio padre
È qui in me
Le porte del paradiso potranno essere chiuse per me e te
Ma un uomo giusto è più di libri e regole
Penso che tu possa abbattere quei cancelli e semplicemente attraversarli
L’onore di un uomo non può essere legato dalle parole di sciocchi
La voce di mio padre…
Ci hanno detto che siamo polvere
Ma siamo le ceneri delle stelle
Siamo arsi, ma non ce ne siamo mai andati
Il miracolo della vita è in me
E il mio sangue canta ancora
E ancora
La voce di mio padre…

STELLA, SABBIA E OMBRA

Come una stella
Fredda da lontano, silenziosa la sua chiamata
Non vedi, non senti niente
Come posso spiegare l’inferno
Violento nel profondo
Le maree del desiderio crescono
Dalla mia gravità, be’
Ho bisogno di sbatterti contro di me
Bruciando per…
Sempre
Come la sabbia
Che si asciuga in un deserto senza confini
Questa sete incessante
Sto venendo per te, non lo vedi?
I granelli cadono su di te, furtivi come il mio sguardo
Dalle ali dell’aria
Alla tua pelle fredda e nuda
Lasciateci rimanere qui insieme
Coperti per…
Sempre
Come l’ombra
Sono il tuo eterno amante
Siamo uniti dalla nascita
Giacerò con te ancora sulla Terra
Senza di te sarei perso
Svuotato della luce
Stai lontano dal sole e
Stai fuori dalla vista
Sarai qui
Tra le mie braccia, sepolto per…

IL FIGLIO DI DIO MORTO

Sono caduto dai cieli di luce e atterrato sopra le nuvole
Mi sono svegliato su queste colline bianche, su una strada lunga come un velo
Ho vagato per un giorno e una notte, o forse qualcosa di più
Lì ero e ora sono. In un posto senza tempo
I miei ricordi sono lì, accuditi dal vento selvaggio
Li ha presi lei scombinandomi i capelli
Viaggio nella paura
Casa non è mai stata qui
Liberati
Figlio di Dio morto
Sono caduto come un morto e atterrato fra le rocce
Mi sono svegliato su queste colline nere, un precipizio cosparso di ossa
Ho vagato per un giorno e una notte, trovando luce di stelle e niente pi
Lì ero e ora sono. In un posto senza tempo
I miei ricordi sono lì, nella cura del vento freddo
Le sue dita scorrono fra i miei capelli
Viaggio nella paura

PER TE

La tua stella in caduta dentro un buco nero. Gli eventi guidati verso l’orizzonte
Attratto dalle luci, si estinguono una a una a una… 

(nota: l’orizzonte degli eventi è la superficie che delimita l’estensione del buco nero)

Guardando indietro, la strada si è oscurata
E il sentiero si è perso nel tempo
Ma la luce non ti ha mai fatto vedere, non ti ha comunque mai aiutato
Che possibilità hanno portato le nostre mani ad abbracciarsi?
Quali facce non possono essere viste
Come può l’amore fare da eco prima che si esprima?
Sono una mano stretta nel buio
Uno inciampa ed è andato
Se provo a lasciar andare la presa, per favore fermami

IO SONO LA VIA

Io sono la via, ti porto a casa, ti abbindolo
Io sono la via, ombre sotto il cielo, la verità e le bugie
Case di un alto paradiso, case dei dannati, confusione
Io sono la via, tesoro, prendi la mia mano, ti porterò a casa, ti abbindolo
Dovrei comparire davanti a te presto?
Il silenzio inizia a suonare con voci assordanti
Le parole che non potrai cantare
Sono la risposta al tuo Sogno
Il Sogno che ti ho fatto vedere
Qualunque cosa tu ti stia perdendo, arriverà
Io sono la via…
Vieni a camminare nella volta celeste
Geme come il ghiaccio
Non voler ascoltare non è saggio
Non desideri essere cieco?
Con la mia mano gentile che ti guid
Un briciolo di fede ti rassicurerà
Chiudi gli occhi, il bacio cresce profondamente
Sveglio, si addormenta
Ecco la nuova realtà. È tutta tua da custodire
Io sono la via

CORRIDORE DELLA FERROVIA

Vengo da nord, est, sud, dall’ovest
Sparisco prima che tu te ne accorga e so che è meglio così
Ti investirò con una nuvola di maledetto vapore
Ti mangerò e adorerò quando urlerai
Sono un “loco con un motivo” e tu salirai con me stanotte
Ecco il mio treno ad alta velocità, whoa! Ora non si vede più
Corridore della ferrovia
Il tuo paparino InterCity ha provato invano a prendermi
Mi hai lubrificato per bene, posso togliere tutto il dolore
Lo so, con questo ritmo potrebbe deragliare
Un cuore infranto in ogni stazione aspetta il mio ritorno
Lascia che un’automotrice mi investa e mi distrugga con un botto
Lascerò i miei bagagli là, dove tutti i tunnel finiscono nel buio
Corridore della ferrovia
Con un cuore nero come il carbone, i denti famelici sulla sabbia
Le vene pompano olio e la mia testa è piena di stronzate
Non mi importa molto se sporgi dalla strada
Tutti fanno i coglioni per il mio posto di classe
Corridore della ferrovia
Sto correndo

MARCIA DELLA MORTE PER LA LIBERTÀ

La figura di un passante disegnata sopra la collina
Stivali di cuoio infusi della mia volontà
Uno straniero è il riflesso del mondo
Guardo in alto, vedo le stelle e trovo la direzione
Un rigetto del paradiso cacciato dall’empietà
Eterno struggimento. Non me ne potrebbe importare di meno
Il rosso delle mie vene contro
La notte del cacciatore
In questa pallida desolazione
Sanguino per la mia strada verso la libertà
Prende le vite fino alla morte, sto patteggiando
Con il sangue del mio cuore disegno questo cerchio
Rilascia i tuoi segugi su di me
Sono l’ultima cosa che vedranno
Teste mozzate, un coro senza voci
Punte sulla cima delle colline
Lasciale bruciare in un fuoco purificatore
Bocche senza lingua si aprono, piangono
Sguardi ciechi mi osservano
Con accuse mortificanti
Perfetta discordia, un’armonia dall’aldilà
Senza voce chiedendo perché
Manda i tuoi schiavi, mandamene di più, amore
Sono sicuri di trovarmi
E sono sicuri di morire
Sanguino per la mia strada verso la libertà
Prende le vite fino alla morte, sto patteggiando
Con il sangue del mio cuore disegno questo cerchio
Rilascia i tuoi segugi su di me
E li libererò
Venite a me!
Il mondo è squallido, questa vita mi sfugge
Nel risveglio della morte
Un pazzo sta in piedi e saluta
Vivi qui e ora sei vincolato alla Terra
E mostra il tuo ghigno più profondo quando sarai sepolto
I sacrifici di questo inverno abboccano all’esca
Sono la forca, il loro destino
Sanguino per la mia strada verso la libertà
Prende le vite fino alla morte, sto patteggiando
Con il sangue del mio cuore disegno questo cerchio
Rilascia i tuoi segugi su di me
E li libererò
Sanguino per la mia strada verso la libertà
Prende le vite fino alla morte, sto patteggiando
Con il sangue del mio cuore disegno questo cerchio

IO SOGNO

Io sono la collera divina, sono un carnefice
E non ho più nessuno da uccidere
Sono alla fine della strada
Una strada che mi svia
La tua vita non deve essere sprecata
Se non sei ancora pronto a morire
Finché il suolo non si abbatte su di te
Non dovresti incontrare la morte
I fantasmi e le ferite diventano qualcosaChe vuole essere un tutt’uno
Nel lento svanire di un’anima persa
Se ne avessi uno, vorrei volentieri
Strapparmi il cuore
Ma posso solo continuare a sognare
La marea che cresce nelle mie vene si è asciugata con la sabbia e la ruggine
Il sale e il calore della pelle rimpiazzati dal bacio della sabbia
Sotto la roccia fa più freddo
E più freddo ancora è il cielo notturno.
Le mie speranze risalgono
Contro lo spazio nero
Piccole falene ribelli. Muoiono
I fantasmi e le ferite diventano qualcosa
Cicatrizzato, insensibile e vecchio
Non ci sono profondo orgoglio né cancelli di ferro
Sono l’unico
Che vorrei prendere a calci sui denti
Ma posso solo continuare a sognare
Le mie ossa si stanno seccando, giacciono insensibili nel dolore, provano invano a muoversi
Nessun banchetto o canzone per una bocca
Che sta marcendo
Perché vedo splendere la luna
Proprio attraverso di me?
Fredda bianca luna
Luna bianca come le ossa
Aspetto solo
Che tutti i ricordi svaniscano

LA VERITÀ TI LIBERERÀ

Là, vedi? Le nuvole che mi sembrano facce
Ora pensi che io sia pazzo?
Senti le foglie, come usano il vento per sussurrarmi cose
No, non sono parole quelle che dicono
Vieni da me quando la luna è in alto
È più facile credere quando la magia è vera
Piedi nudi nell’erba e magnetizzati alla Terra
No, non pensi che io sia pazzo
Non posso farti avere il mondo, ma è qui per te
Non posso farti volere la verità, tocca a te
Ci sono spiriti nell’acqua che si liberano
Ancora una volta dal ghiaccio
Senti e ridi con la gioia di vivere, stai per uccidere
Fermati, la vita è adesso e non dopo
Tutte le strade ti possono portare via dall’inferno in cui sei finito
Dal fumo e dal rumore
Vedo il foglio asciutto della tua anima
Le note della canzone e la tua voce
Non posso farti avere il mondo, è tutto per te
Vorrei che trovassi la verità, ma tocca a te
Sono riconoscente per il dolore, vuol dire che siamo vivi

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: