Tuomas alla tv nazionale finlandese commenta From Nightwish To Love+ Intervista

Come sapete, la tv nazionale finlandese, YLE, sta lavorando dallo scorso Ottobre a un documentario dedicato a fans della band provenienti da tutto il mondo.
Il documentario, chiamato From Nightwish To Love, è in fase di montaggio e ieri Tuomas ha visitato la sede di produzione, visionando alcune clip.

La notizia è apparsa anche durante il telegiornale nazionale della sera: Tuomas commenta il suo rapporto con i fans, dicendosi emozionato del progetto.

Potete vedere il video qui (da mobile è necessaria l’app YLE, quindi usate il computer!)

Come va? 

-Molto bene, ieri siamo tornati dal tour Russo e ucraino,  e oggi andiamo in Germania che inizia il periodo dei festival estivi

Com’è andato questo tour?
-Ottimo, i fans russi e ucraini sono molto calorosi, l’atmosfera è stata piacevole come sempre

-Il documentario è questi pronto, come è nata l’idea?
La YLE ha proposto la cos qualche tempo e fin dall’inizio sembrava interessante perché ci sono sempre stati documentari sulle band ma sono sempre pieni di interviste ai musicisti. Non è mai stato fatto nulla sulla natura dei fans, quindi sia io che la band siamo molto interessati a questa cosa. Ho visto i primi 10 minuti di montaggio e mi è caduta la mascella. é così interessante e affascinante

Cosa ti ha colpito di preciso?
– Abbiamo fatto musica per 20, visto tanti fans ma spesso li vediamo dalla distanza e dal palco, in meet and greet con i fanclub o signing sessions. Questo documentario va più in profondità. Le persone ci raccontano delle loro esperienze, della loro passione. Qual è la filosofia del loro comportamento. Ci ha fatto pensare, io 20/25 anni fa ero così, un fan sfegatato per certe cose. é intrigante, qual è la linea tra eroismo e illusione? quando si dà più di quanto si riceve?
hai trovato somiglianze tra te come fan e i tuoi fans?
-Beh ho visto solo dieci minuti quindi non saprei. quando avrò visto tutto potrò dirlo

Cosa ne pensi dei fans che hai visto?
-mi sembrano esattamente come ho sempre pensato siano i nostri fans. Sono franchi, appassionati, leali e pazzi in maniera positiva. O tutto o niente, sono molto dedicati. é bello vederlo perché bisogna sempre essere appassionati delle cose che si amano. Per esempio l’hockey è noioso se lo prendi un po’ seriamente. Se non ti interessa di chi vince, e non ti arrabbi non sei in partita… Lo stesso per l’arte. Se trovi un tipo di musica, un film o una forma d’arte che ti piace, ti dà tanto. Ti ispira, ti cura e ti dà conforto. Forse ti trasporta altrove per un po’.

I fans dei NW sono diversi da altri fans?
-Non lo so perchè non conosco altri fans di altre band. Conosco i nostri e i  fans del metal in generale. Sono molto leali. Analizzano ogni frase e ogni angolo delle copertine per capire se c’è un significato nascosto… è un’ottima cosa
Visto che sono così analitici, temi mai la loro reazione futura quando componi ?
– in quel momento bisogna ignorare gli ascoltatori a un certo punto. e anche gli altri membri della band! Serve a tenere il processo compositivo pulito, non servono le opinioni di nessuno

-Che tipo di memorie hai circa i meeting con i fans?
-Il 99.9% dei meeting
– 99.9 % of the meetings have been either very warm, nice or comic in a good way. They almost always give more than take. In rare cases we’ve met harmless freaks among the fans and had a couple of not-so-harmless cases, but that’s part of the spectrum, I think. ”Endless forms most beautiful”.

Cosa ti danno i fans?
-A volte ho dei momenti di debolezza. Non è che necessariamente metto in discussione il mio lavoro ma mi faccio delle domande. Tutti vogliono avere una vita che abbia senso. Ogni tanto incontro dei fans che ci dicono che la nostra musica ha salvato loro la vita e ha dato loro tanto conforto. Ho incontrato persone ”auto-distruttive” che hanno ammesso che con la musica dei NW hanno superato i problemi . queste storie sono un’ondata di calore per me, mi motiva. Mi incentiva a scrivere. In un concerto vedi il pubblico cantare, ballare, chiudere gli occhi. Si crea una specie di comunità, e siamo tutti uniti, persone da tutto il mondo. Tutto il male del mondo sparisce in quei momenti. I fans mi danno proprio questo

Ci sono anche fans fanatici. Hai mai avuto paura?
– Non ho mai avuto paura dei miei fans. Ho incontrato persone strambe e ricevuto lettere questionabili, ma ho cercato sempre di prenderle seriamente. Ma mai paura.

Che tipo di reazioni pensi susciterà il documentario?
-Spero faccia pensare la gente, farla ridere e spieghi bene la cultura dei fans. Non l’ho visto tutto come ho già detto, ma per ora mi sembra sia fatto molto bene

I piani futuri della band?
-Faremo il tour fino a metà ottobre, poi ci prendiamo una piccola pausa per riposarci. Le nuove avventure iniziano nel 2018
E  che avventure saranno?
-Non lo so di preciso e non lo posso rivelare ancora. ma abbiamo tutto pronto fino al 2021. tutto sembra ottimo al momento, ma l’ultimo disco e questo tour sono stati massivi. Ci meritiamo una pausa.
Come fai ad avere tutto organizzato da qua al 2021? 

beh mi da conforto sapere che tutto è preparato per continuare. Non abbiamo chiuso nessuna porta, viviamo di speranze e piani

 

Trascrizione sul forum ufficiale

Di seguito il trailer del documentario
https://youtu.be/MHTcOW2u48I

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *