Anette picchiata per tentato scippo: dettagli per Helsingborgs Dagbladet

Lo scorso martedì Anette Olzon ha subito uno scippo da parte di alcuni tossicodipendenti, che l’hanno anche malmenata. Ecco come ha commentato l’accaduto all’Helsingborgs Dagblag:

‘La ragazza mi ha dato un pugno in faccia. Ho urlato e ci siamo accapigliate per un momento, mi ha dato almeno altri cinque pugni in testa’

Anette si trovava in un parcheggio della sua città natale, Helsingborg. Scendendo le scale ha incrociato una persona che indossava un maglione. Uscendo dal supermercato, Anette portava una borsa a mano e un sacchetto pieno di spesa. La persona ha quindi cercato di strapparle la borsetta di mano. Anette ha urlato, cercando di tenersela stretta.

-Entrambe siamo scivolate scendendo le scale, ho preso dentro un ciottolo e sono caduta di schiena sulla ragazza. All’inizio pensavo fosse un ragazzo giovane, ma poi  la tizia si è messa a urlare ‘mollala!!’

Non riuscendo a prendere la borsetta, la ragazza ha cominciato a picchiare Anette.

La cantante sta meglio e ha solo dolori e lividi, oltre a qualche ferita sulle mani.

-‘Ho provato a richiamare l’attenzione delle persone nel parcheggio, ma nessuno ha fatto nulla. È terribilmente spiacevole sapere che ci sono persone pericolose nella tua città, mi hanno fatto male e sono preoccupata per i mie bambini e i miei concittadini.

Ecco il commento di Anette su Instagram, poco dopo i fatti.

‘La giornata è cambiata da bella a brutta nel momento in cui dei tossicodipendenti mi hanno picchiata, mentre andavo a prendere la mia auto per andare a casa. Sono al pronto soccorso ora, perché mi hanno dato dei bei colpi e sono caduta sul cemento. Sono ferita e piena di lividi’’

 

Fonte: Expressen.se 

Tradotto dallo svedese da Nightwishers. 

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *