Yell!Magazine intervista Floor

Yell! Magazine ha condotto recentemente un’intervista con Floor.

L’intervistatore ha posto una domanda simile a ciò che avevamo chiesto noi alla cantante (durante la nostra intervista dell’anno scorso) circa i suoi outfit on stage.

”I miei abiti sono stati creati da delle designer talentuose, una olandese e due finlandesi. Avevo chiare le idee su come dovevano essere, per tessuti e colori, ma volevo un bilanciamento tra femminilità e rock! A volte sembra una contraddizione ma ho trovato delle persone che sono riuscite a mettere assieme i pezzi di idee che avevo in mente”

Circa il video di ELAN:
”Il concept dietro al video è nato da una collaborazione tra la band e il regista… aveva un’idea molto chiara dell’energia e della storia del pezzo.
Gli attori sono molto famosi in Finlandia! e volevano tutti collaborare all’idea di ‘vivere la propria vita con grande élan!’ Ho pensato da sola al mio stile, volevo essere comunque me stessa, ma distaccarmi un po’ dalla band e quel look Anni 50 era perfetto!
L’idea era quella di avere delle persone un po’ sciupate che comunque riescono a innalzarsi con uno slancio vitale”

”sono stata in band metal fino a quando avevo 17 anni. Uso la mia voce opera solo il 10% delle volte in cui canto… uso vari tipi, alcuni mi piacciono molto e non mi piace stare stagnante su un solo stile. E i NW sono proprio così”

”Tra le mie ispirazioni vocali femminili troviamo delle voci principalmente rock. Adoro Skin degli Skunk Anansie. Nel metal, adoro la cantante dei Gathering, Anneke…. Angela Gossow invece è il mio opposto. e’ piccola e biondina ma canta come una leonessa; io sono alta e canto cosììì’
Ma mi piace la tecnica, non l’ho mai studiata ma sono molto curiosa circa i vari metodi di canto!
Un po’ ho provato col growl in EFMB, ma non sono al livello di Alyssa per esempio”

”Lavorare al mio primo disco dei NW, come per tutte le prime volte, è stato eccitante. Per la prima volta ho lavorato a un disco assieme a tutti i musicisti. Per il prossimo disco posso solo immaginare una stesura più facile, ma anche in questo caso è tutto naturale.
Non stiamo lavorando a NW9, abbiamo il tour da finire e per almeno un anno non se ne parlerà.
Per quanto riguarda il DVD live, abbiamo registrato vari concerti, soprattutto Wembley e il primo show in uno stadio finlandese. Sono tutte registrazioni diverse ma sono bellissime perché ogni paese ha il suo pubblico diverso e diverse atmosfere”

Fonte: Yell! Magazine

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *