Spazio Rock: recensione di Endless Forms Most Beautiful

Dopo l’interessante track-by-track, Spazio Rock ci propone la seconda recensione italiana d EFMB.

Cliccate sul logo per leggerla

logo

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *