Floor: intervista per Faceculture

Anche Floor, come Tuomas, è stata intervistata da Faceculture.

Qui l’intervista video

Floor spiega come il disco sia stato un vero puzzle per la band, ma hanno lavorato tutti assieme per renderlo al meglio. La cantante è a sua volta compositrice ma non ha scritto niente. Non ha avuto alcun problema con questa limitazione perché sapeva che il prodotto finale sarebbe stato ottimo e in buone mani (ovviamente di Tuomas e Marco)

‘E’ stata la prima volta che registravo un disco solo vocalmente. Marco e Tuomas hanno scritto quasi tutto e mi hanno detto  ‘Queste sono le line vocali, questi  testi, prego'”

“Una cosa che connette tutti i periodi dei NW è il sound. Il mio piccolo ego non ha problemi dicendosi ‘Non ho messo mano a questo lavoro ma sarà ottimo. Sia chiaro che non implica che non ci sia stato alcun imput creativo da parte  mia. Tuomas per esempio aveva in mente un verso ma era un po’ un puzzle vocale. Quindi ho proposto qualcosa dicendo ‘Beh posso cantarla così, oppure così’

Ogni membro ha contribuito all’arrangiamento dei pezzi

‘E’ stato un bel puzzle e tutti noi, da pari, abbiamo portato idee. Abbiamo dato il nostro contributo, ecco perché il disco suona più da band. E’ stato naturale per me uscire dal mio ruolo di compositrice’

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *