Commenti a freddo su Endless Forms Most Beautiful

Diverse tra le maggiori riviste internazionali hanno avuto la possibilità di ascoltare Endless Forms Most Beautiful alla presentazione in Finlandia.

Questi sono stati i loro commenti a freddo:

“L’ultima canzone è di sicuro la canzone più spettacolare che i Nightwish abbiano mai scritto. L’album è il più metal mai fatto nella loro ultima decade e Floor ha cementificato la sua posizione nella band.”

METAL HAMMER (UK), Tom Dare

”Un ottimo cocktail musicale! Ci sono i Nightwish che ti aspetti, un po’ di Once, ma un po’ più di metal. Sono i veri Nightwish, una colonna sonora per la loro carriera!”

SPARK (CZ), David Havlena

“La combinazione di Nightwish & Floor è magica. Per me è un sogno che diventa realtà. Con questo disco incredibile, fantastico, dark e orchestrale la band ha del tutto soddisfatto le mie alte aspettative. Un album che ogni fan dei Nightwish amerà!”

AARDSCHOK (NL), Anita Boel

“Chiara e ovvia continuazione di un cammino già tracciato. Straripante, fantastico e ispirante. Un album da sentire e vivere.”

ROCK IT (D), Jürgen Will

“Questo album è la cerimonia degli opposti per i Nightwish. E’ come se tutta la loro carriera si concentrasse in un disco solo. Come se avessi mangiato troppo del mio piatto preferito.”

ROCK HARD (IT), Emanuele Biani

“Inizialmente avevo paura che Floor potesse influenzare la band, ma sono felice di dire che mi sbagliavo. I Nightwish hanno tirato fuori il metal da lei, creando un bel mix con il passato, plasmando un futuro luminoso per la band e per i fans. Mi piace il fatto che la band si sia concentrata più su se stessa e non sulle orchestre. Il “whooo” finale in Edema Ruh non era necessario però.  Ha ucciso una bella canzone.”

SWEDEN ROCK (S), Janne Mattsson,

Endless Forms Most Beautiful si caratterizza per la celebrazione e la vittoria di una nuova alleanza. La bellezza e la purezza dei Nightwish, assieme alla maestosità di Floor è il potere che serviva. Chiaramente non ‘the last ride of the day’.”

METALLIAN (F), Lucinda Lacroix

“Una fantastica sorpresa e una ventata di aria fresca, ma con i nostri amati elementi orchestrali, grandi, e un po’ di catchy folk. GRANDE!! Più heavy che mai.”

ROCK TRIBUNE (BE), Vera Matthijssens

“Forse l’album più heavy dei Nightwish: le chitarre sono potenti, ma l’evoluzione da Imaginaerum non è stata dimenticata. Potente, epico e catchy. Questo album contiene tutti gli elementi dei Nightwish in 11 tracce, nonché il loro progetto più ambizioso The Greatest Show On Earth

ROCK HARD (F), Guillaume Fleury

“L’album suona meravigliosamente e definitivamente come nulla che I Nightwish abbiano mai fatto prima. La voce di Floor è perfetta per il mood e le varie composizioni. Nettamente uno dei virtuosismi dell’album. I testi fanno veramente pensare. Un nuovo capitolo nel viaggio musicale dei Nightwish.”

METAL HAMMER (PL), Paulina Magdalena Mazur

“Si sono di nuovo superati, anche quando non potevi pensarlo. U’esplosione cinematica di suoni che amerete!”

METALCIRCUS (ES), Sergi Ramos

(fonte: Nuclear Blast)

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *