Tuomas: track-by-track di 'Life and Times of Scrooge'

A una settimana dall’uscita, Tuomas pubblica un’intervista in cui parla di ogni canzone del suo album su Paperone.

 

Riassunto:

GLASGOW 1877
É la prima canzone che Tuomas ha scritto, ma aveva la linea melodica in mente da anni. La sentiva ogni volta che leggeva il primo capitolo del libro. L’atmosfera è scozzese e richiama l’infanzia di Paperone. Ci sono anche dei versi in gaelico, tradotti e in generale la canzone è calma e rilassante. La vocalist per questa track è di Johanna Kurkela.

INTO THE WEST
Tuomas la definisce di ‘vergognosamente ispirata a Ennio Morricone’. Come da titolo, l’ambientazione è nel West, quando Scrooge, appena ventenne vi fa un viaggio. L’uso dell’armonica è necessario per ricreare questo ambiente.

DUEL AND LANDSCAPES (strumentale)
La canzone più difficile per Tuomas perchè, per la prima volta forse, ha provato a scrivere una canzone per una commedia. Questo libro ha bellissimi e molto intelligenti momenti da ‘commedia’ e Tuomas non voleva ignorarli. Scriverne comunque una colonna sonora è una cosa che ha trovato molto difficile, ma di cui è comunque fiero. ‘Spero vi faccia sorridere!’ ha commentato il maestro.

DREAMTIME (strumentale)
Originariamente chiamata ‘Dreamtime Duck’. Ci si sposta in Australia ed entra in scena il didgeridoo, attorno il quale Tuomas ha composto tutta la canzone.  Il maestro la definisce come ipnotica e primitiva, quasi ‘grezza’.

COLD HEART OF THE KLONDIKE.
Questa e la prossima canzone sono ambientate in Alaska, rappresentano i capitoli preferiti di Tuomas. Il legame con il paesaggio è molto forte e il ‘cold heart’ si riferisce a Paperone. Questa canzone vede la partecipazione di un vecchio amico di Tuomas, Tony Kakko, che come detto, è stato il primissimo che è venuto a conoscenza di questo progetto.

THE LAST SLED 
Basato su ‘The last Sled to Dawson’, forse uno dei capitoli preferiti di Tuomas, (le ultime due pagine sono ‘le più toccanti pagine di graphic novels mai scritte) quando Scrooge torna a Klondike per cercare la sua slitta perduta da decenni. Si tratta della canzone preferita di Tuomas. La vocalist è ancora una volta Johanna.

GOODBYE PAPA
Include un pezzo de ‘Highland Games’ ma inizialmente scritta solo per il pianoforte. Si tratta di un altro brano dal respiro leggero e quasi comico. Gli ultimi minuti della canzone invece trattano di un momento toccante della vita di Paperone, cioè la morte del padre. Tuomas ammette di aver sempre i brividi quando legge queste pagine

TO BE RICH
Circa tra i capitoli 11 e 12, la canzone più cupa del disco. Scrooge è ormai solo nella sua magione da decenni, e Tuomas ha cercato di carpirne l’amarezza e la tristezza. Johanna alla voce.

A LIFETIME OF ADVENTURES
Una delle canzoni più canoniche, nonché una specie di riassunto della storia (motivo per cui è stata scelta come singolo). É l’unica traccia in cui è presente la chitarra elettrica e le percussioni etniche.

GO SLOWLY NOW, SANDS OF TIME
Tuomas voleva qua rappresentare gli ultimi pensieri di Scrooge. Il vocalist è Alan Reid, che ‘suona esattamente come Paperone dovrebbe parlare’ .

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *